La vita di un pazzo d'amore

Un innamorato davanti al computer in un mondo che va di fretta

  • Post più letti

  • Categorie

  • Archivi

  • Licenza del sito

    Creative Commons License
    "La vita di un pazzo d'amore" è rilasciato sotto licenza Creative Commons.
  • Donazione

    Dona a La vita di un pazzo d'amore

Che bel computer…paghiamo il canone RAI

Posted by mika29 su 24/09/2008

Fra pochi mesi potremmo decidere di andare in un negozio di computer per acquistarne uno nuovo. Facciamo il nostro acquisto (magari togliendo i soldi della licenza Windows) e di uscire dal negozio con questo scontrino:

oggetto1   Notebook PincoPallino X1240      799 euro

oggetto2   Mancata licenza Windows Vista    -199 euro

oggetto3   Canone RAI                                  110 euro

Non avete sbagliato a leggere, l’ultimo articolo è proprio il canone Rai, come quello sulla televisione…

L’intenzione infatti sembra essere questa, dopo il canone Rai sulle televisioni (mascherato come “Tassa per il possesso di un televisore”) sembra essere arrivata l’ora di applicare questa tassa anche sui computer.

Infatti la tassa che sostituisce il canone Rai va pagata per tutti i dispositivi dotati di schermo su cui vengono visualizzate le immagini…quindi il computer ne fa parte.

Quello che mi fa sorridere è che questa idea di mettere il canone sui computer viene pochi mesi dopo che è iniziata (grazie alle Olimpiadi di Pechino) la scalata della Rai sul web grazie alla sua pagina internet dove si possono vedere in streaming gratuito i programmi (almeno in parte) che vengono trasmessi anche sulla televisione. Semplice casualità…

Ma la tassa non si ferma solo sui computer o televisori…lo schermo è presente anche su videofonini, smartphone, palmari e anche i videocitofoni. Non sto scherzando, la tassa dovrebbe (almeno per legge) essere applicata anche sui videocitofoni.

Va be…noi siamo italiani, almeno  i turisti possono venire in vacanza e vedere la Rai gratuitamente (chissà per vedere cosa, ad Agosto venivano messe in onda delle trasmissioni degli anni ’90)…e invece no, anche i turisti, appena entrano in Italia e hanno con se un dispositivo in grado di vedere i video sono obbligati a pagare il canone, peccato che neanche in Rai sanno come applicare questa norma.

Io sono dell’idea che il canone Rai vada abolito (con la televisione di stato privatizzata) non perchè non sia giusto ma perchè vengono trasmessi film o fiction bruttissime e vengono pagati dei conduttori tv come Pupo un milione e mezzo di euro o vengono dati soldi con l'”Eredità” o con il “Treno dei desideri” grazie ai soldi di noi cittadini.

Se anche voi siete della mia idea andate sul sito dell’Aduc, dove in basso a sinistra, c’è un link per firmare la petizione contro il canone Rai…magari non cambierà niente, ma l’oceano non si muove se non inizia a cadere una goccia d’acqua.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: