La vita di un pazzo d'amore

Un innamorato davanti al computer in un mondo che va di fretta

  • Post più letti

  • Categorie

  • Archivi

  • Licenza del sito

    Creative Commons License
    "La vita di un pazzo d'amore" è rilasciato sotto licenza Creative Commons.
  • Donazione

    Dona a La vita di un pazzo d'amore

Windows 7: le prime impressioni dal CES

Posted by mika29 su 08/01/2009

Oggi al CES 2009 in corso a Las Vegas è stato il grande giorno di Windows 7, il nuovo sistema operativo di casa Microsoft.
Presentato da Steve Ballmer, amministratore delegato della casa di Redmond, con questi aggettivi: “semplicità, affidabilità e velocità” verrà messo in release pubblica (in versione beta) da domani e il suo lancio dovrebbe essere previsto a novembre di quest’anno.

Steve Ballmer al CES

Steve Ballmer al CES 2009

Le impressioni dovrebbero terminare già esaminando gli aggettivi usato da Ballmer…
Microsoft che fa un sistema operativo affidabile e veloce è un paradosso: non era un mostro di affidabilità e velocità Xp, figuriamoci un sistema operativo che non è altro che un Vista migliorato.

E’ inutile che quelli di Redmond dicano che Windows 7 non c’entrerà niente con Vista: l’interfaccia è molto simile e in più, dopo 3 anni di lavoro (da quando è stato lanciato Vista), non si può pensare di fare un sistema operativo migliorato. Si può solo prendere l’ultimo O.S. rilasciato (Vista appunto) e cercare solo di migliorarlo.

E quello che giudica Vista (e i sistemi Microsoft in generale) è uno che li ha provati e non un semplice linuxiano di parte.
Ma andiamo nei particolari…Il nuovo sistema Microsoft avrà quest requisiti minimi: CPU da 1 Ghz (ogni computer recente ce l’ha), 1 Gb di memoria RAM (requisiti minimi…..e ripeto minimi…), 16 Gb di disco fisso (accidenti…), supporto Direct X 9 e almeno 128 Mb di memoria su scheda video.
Esclusa la CPU, che ha requisiti bassi, il resto dell’hardware richiesto è eccessivo….considerando che con il lancio di Windows 7, il caro Xp andrà in pensione. Ciò significa che se un normale utente vorrà prendere il nuovo sistema operativo di Microsoft dovrà comprarsi un computer nuovo.

Perchè anche chi ha preso un computer con Vista integrato probabilmente dovrà nuovamente cambiarlo.
Il mio portatile è stato preso a fine 2006 ed era Vista capable con 1 Gb di RAM. Con Vista installato dopo 2 minuti dall’avvio incominciava a fare rumore perchè le ventole giravano al massimo.

I miei dubbi sul nuovo sistema di Microsoft nascono da una considerazione: Vista come requisiti minimi richiedeva 512 Mb di RAM. I computer (dopo 1 mese dal lancio) venivano venduti con 2 Gb perchè avevano notato che Vista richiedeva per funzionare normalmente 1 Gb di RAM. Se venivano lanciati programmi o anche antivirus (necessari…) la RAM sul pc non bastava.windows 7
Windows 7 richiede almeno 1 Gb di RAM…quindi i computer verranno venduti con (minimo…) 2 Gb di RAM. Di più non si può visto che i sistemi a 32 bit ne accettano massimo 2 Gb.

E qui mi nasce un piccolo dubbio…Ma quando i computer con Vista vengono venduti con 4 Gb di RAM, il sistema operativo è a 32 o 64 bit? Perchè se fosse a 32 i normali utenti pagherebbero 2 Gb di RAM senza poi poterli usare…

Comunque tornando a Windows 7 per funzionare servirà il computer della NASA…
Ma quelli di Microsoft sanno cosa comporta al pianeta comprare un computer nuovo (per far funzionare il nuovo Windows) ogni 3 anni? Ci ritroveremo sommersi da ammassi di circuiti elettronici da computer che potrebbero ancora funzionare benissimo…

Un piccolo repilogo sui requisiti minimi della RAM:

  • Windows XP: 256 Mb (effettivi 512 Mb, ma anche 256 bastavano)
  • Windows Vista: 512 Mb (effettivi 1 Gb per la versione basic)
  • Windows 7: 1 Gb (effettivi -, probabilmente 2 Gb)

Se Ubuntu avesse adottato lo stesso aumento di hardware per funzionare, a quest’ora dovrebbe funzionare solo su computer con 16 Gb di RAM. Menomale che in Linux si fanno le cose per bene e Ubuntu per funzionare meravigliosamente (non requisiti minimi) richiede solo 512 Mb.

E pensare che Windows 7 dovrebbe funzionare sui netbook……(grasse risate…. 🙂 )

Altre informazioni le trovate qui, mentre la pagina di Windows con il video di Windows 7 beta la trovate qui.

P.S.: Il video di Windows si vede con Silverlight e non si può vedere con Firefox dovete per forza (effetto dittatura) usare Explorer…………………..Ma hanno detto a Microsoft che il web è di tutti e per andare in internet si possono usare anche altri browser e non esclusivamente il suo?

Dimenticavo…le novità introdotte da Internet Explorer 8 ce le hanno Firefox e Safari da una versione (ovvero da 6 mesi)…quindi più che novità le definirei copiature…….

Annunci

Una Risposta to “Windows 7: le prime impressioni dal CES”

  1. Aluc4rd² said

    quote;
    quindi i computer verranno venduti con (minimo…) 2 Gb di RAM. Di più non si può visto che i sistemi a 32 bit ne accettano massimo 2 Gb.
    quote.
    ma che stai diccendo XD,i sistemi a 32 bit rivelano fino a 3.2gb non dire stronzate..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: