La vita di un pazzo d'amore

Un innamorato davanti al computer in un mondo che va di fretta

  • Post più letti

  • Categorie

  • Archivi

  • Licenza del sito

    Creative Commons License
    "La vita di un pazzo d'amore" è rilasciato sotto licenza Creative Commons.
  • Donazione

    Dona a La vita di un pazzo d'amore

Windows 7 provato per voi…

Posted by mika29 su 04/02/2009

Oggi, visto che avevo una pausa dagli esami universitari, ho provato Windows 7 mettendolo sulla partizione in cui avevo installato Windows XP.

Premetto le caratteristiche del mio computer (che trovate anche nella pagina “Su di me”): ho un portatile della Fujitsu-Siemens che ha 1 Gb di ram e un processore Intel da 1,83 GHz. L’ho comprato nell’autunno 2006, poco prima che uscisse Vista, quindi è abbastanza recente. Premetto un altra cosa: con Vista avevo alcuni problemi, l’uso di risorse era elevato e le ventole andavano (in maniera anche rumorosa) pochi minuti dopo l’accensione del pc. Il sistema operativo utilizzato è Windows 7 Ultimate in versione Beta, quello scaricabile dal sito della Microsoft (fino al 10 febbraio).

INSTALLAZIONE:

Accendo il computer, con il DVD inserito e parte la schermata di installazione. E’ identica a quella di Vista, e cioè bruttissima. Offre solo due possibilità: installazione su tutto il disco o personalizzata. Scelgo la seconda (ho una partizione con Ubuntu che non vorrei cancellare) e mi si apre una schermata con le partizioni sul disco. Una cosa orribile in cui un utente normale farebbe fatica a capirci qualcosa. Seleziono la partizione in cui installare Windows 7 e scopro una cosa da ridere: il sistema operativo di default non formatta la partizione. La mia risata è dovuta al fatto che se installo Windows 7 voglio cancellare tutto quello che avevo precedentemente nella partizione. Quindi per formattare bisogna selezionare “Impostazioni avanzate”….windows 7

Parte l’installazione vera e propria. Sono le 13.56. Finisce alle 14.15 con il secondo riavvio (due riavvi per installare un sistema mi sembrano eccessivi…). Poi incomincia la fase classica di configurazione: nome, password e il resto. Passano altri 4 minuti.
E in questa fase ci sono un paio di cose da segnalare….

Dopo aver inserito il nome utente, il sistema propone di inserire una password. Se non la si inserisce Windows 7 non ha problemi, lo consente…E io penso, ma il sistema di controllo UAC non era stato migliorato?…Pensavo che una password veniva richiesta di default, visto che ultimamente si fa un gran parlare di sicurezza.
Un altra cosa che non mi è piaciuta è la mancanza di un indicatore del tempo rimasto per l’installazione. Giusto per capire quanto manca…
Inoltre non mi è piaciuto molto il fatto che la parte essenziale dell’installazione (la più lunga, quella a schermata blu in Windows XP), viene segnalato come “Completamento dell’installazione”. Sembra che l’installazione sia finita invece servono 15 minuti….
Una cosa invece che mi è piaciuta è la comparsa di una finestra in cui impostare direttamente la connessione wireless per scaricare gli aggiornamenti una volta terminata l’installazione. L’idea è buona, se escludiamo il fatto che la mia connessione Alice, per funzionare, richiede una password aggiuntiva…

PRIMO AVVIO DEL SISTEMA:

Parte il sistema, decido di riavviare subito. Parte la schermata di boot. Molto bella, però manca una barra di caricamento che faccia capire quanto manca al sistema per caricarsi. Inoltre, la bella interfaccia grafica, richiede un uso del processore enorme.
La lucetta del mio portatile, indicava un processore sempre in uso. Si avviavano anche le ventole…
E’ vero che avevo appena finito di installare Windows 7, lavoro che può risultare impegnativo per il pc, ma il computer era semi-freddo….
Comunque il caricamento del sistema (come velocità) era nella norma…Oddio, per dire la verità, sia Vista che XP al primo avvio erano decisamente più veloci…E la stessa cosa si può dire per lo spegnimento…

IL SISTEMA OPERATIVO:

Una volta avviato, il sistema appare con una bella grafica…Uguale a Vista, solo con qualche piccola modifica, come la barra inferiore più grossa e fatta  con sole icone.
Anche aprendo un immagine, per esempio, apparirà solo l’icona del “Visualizzatore di immagini”, non compare più l’icona seguita dal nome della foto come Windows aveva abituato.

Nuova barra di Windows

Nuova barra di Windows

Per fortuna si cambia facilmente cliccando con il tasto destro sulla barra e selezionando “Proprietà”.

Stessa cosa si può dire per l’impostazione di default dello spegnimento. Con Vista era stato sostituito il pulsante per lo spegnimento di XP con una pulsante di spegnimento automatico e una freccetta che mostrava le altre opzioni.

Lo spegnimento del computer

Lo spegnimento del computer

Che poi in Vista lo spegnimento automatico era in realtà “Sospendi”, e per cambiare l’impostazione si doveva smanettare nelle impostazioni avanzate dello schermo (molto studenti in Ingegneria Informatica non sapevano cambiarla). Adesso per cambiare (l’impostazione di defautl è tornata “Spegni”) bisogna sempre andare in “Proprietà” della barra inferiore.

Una cosa piacevole che hanno tolto è la barra laterale di Windows Vista. Non parte più in automatico ma adesso si possono mettere solo i gadget (calendario, orologio,etc…) e solo se si vogliono. E adesso i gadget sono mobili, possono essere posizionati in qualsiasi punto del desktop senza essere vincolati da una barra.
Quello che mi fa ridere è che la barra era una novità acclamatissima di Vista…Già tolta….

INTERNET EXPLORER 8:

Internet Explorer 8Il nuovo browser di Microsoft era atteso come una manna dal cielo, doveva essere molto meglio di IE7. In effetti è meglio, è più veloce e affidabile, anche se ancora in beta, ma i difetti sono rimasti….
E’ veloce nel caricamento dei siti testuali (come i risultati dei motori di ricerca), ma le immagini vengono caricate troppo lentamente.
E in più le novità introdotte non ci sono….Gli accellerator sono già presenti su Firefox come estensioni aggiuntive, la ricerca direttamente dalla barra degli indirizzi è già presente su Firefox da più di 7 mesi e funziona male (su Firefox è comodissima). L’interfaccia grafica è identica a IE7 ed è scomodissima. Inoltre cambiare Live Search come motore di ricerca predefinita mettendo Google è un impresa….

ALTRE SEGNALAZIONI:

Windows 7 come sistema operativo occupa già 7 Gb appena installato, meno di Vista, ma sempre troppi…
E in più Paint, con la tanto acclamata barra stile Office 2007, è impossibile da usare (anche se Paint è stato migliorato).

E per quanto riguarda il famigerato UAC, siamo messi come in Vista: inutile…
Se non si inserisce la password lo UAC non viene richiesto (allora cosa è stato fatto a fare…), può essere disabilitato dalle impostazioni dell’account (vedi la parentesi precedente…), come impostazione di default lo UAC permette di modificare le impostazioni di Windows senza intervenire, lo UAC può essere tolto tranquillamente da virus (sono già stati messi in rete programmini che lo disabilitano tranquillamente), lo UAC (che interviene solo con la password) offre una sicurezza estrema: chiede solo “Si” o “No”.
E pensare che in Microsoft lo davano come un dispositivo di sicurezza estrema….
Chiunque può modificare le impostazioni di Windows o di programmi perchè lo UAC non richiede neanche la password per verificare che l’utente davanti al computer sia il proprietario del computer (chi usa Ubuntu o GNU/Linux in generale sa a cosa mi riferisco)….

RISORSE:

Windows 7 è molto meglio di Vista, è più affidabile e più stabile, ma ha molti difetti.

Risorse utilizzate da Windows 7

Risorse utilizzate da Windows 7

Le risorse sono molte elevate, il sistema operativo (da solo, senza antivirus, senza programmi aperti e senza effetti grafici attivi) occupa da solo quasi 500 Mb di ram.
Non è una scheggia come velocità. Certo, Vista era stato pubblicizzato come una scheggia (al primo avvio era vero) ma dopo 10 utilizzi era lento come una Fiat 127 (con tutto il rispetto…).
Ho paura che Windows 7 abbia problemi nell gestione del disco come Vista. Dopo 3 aggiornamenti di sicurezza, il disco era stato riempito con altri 300 Mb e dopo qualche utilizzo di IE 8 era stato farcito di altri 200 Mb..

CONCLUSIONI FINALI:

Windows 7 è sicuramente un sistema operativo degno di nota, anche se non particolarmente eccelso, ma sicuramente ha dimostrato come Microsoft si sia rimboccata le mani per mettere sul mercato un prodotto decente.
Ho solo un paio di dubbi:

  • Ci saranno 6 versioni di Windows 7, dalla versione per i netbook alla Ultimate. Ed ogni versione sarà disponibile con o senza “n”, cioè con o senza Windows Media Player (per volere della Corte Europea). Credo che siano troppe, anche se quella presente sul mercato sarà solo la Home Premium con Windows Media Player, perchè se non ci fosse un classico utente Windows non saprebbe come aprire un video….
  • Mi chiedo se funzionerà sui netbook. La versione provata da me, che non aveva attivi effetti grafici particolari, occupava 500 Mb. I casi sono due: o i netbook diventeranno potenti come i notebook normali (e allora che netbook sarebbero?) oppure Windows 7 per netbook sarà privo di tutto, rendendolo come XP (e allora perchè spendere 200 € di licenza?)
  • Windows 7 funziona bene, però non si possono installare altri programmi, perchè non ci sono ancora. Quando ci saranno i programmi (e giochi) da installare, il sistema operativo subirà deterioramenti di prestazioni come Vista?
  • Non è troppo simile a Vista per spendere altri 200 € di licenza? Sapendo che forse Vista SP 2 verrà ad assomigliare a Windows 7?

PRO E CONTRO:

Pro:

  • E’ un sistema operativo degno di nota
  • L’uso di risorse è elevato ma razionale
  • E’ veloce nell’uso normale

Contro:

  • E’ troppo simile a Vista
  • Vista SP2 potrebbe fornire le stesse funzionalità di Windows 7 senza pagare altre licenze
  • Lascia dubbi riguardo alla final release, che non si possono provare in una beta
  • La sicurezza dello UAC è inesistente
  • Alcune scelte nell’interfaccia grafica fanno discutere, compresa la barra stile Office 2007 in Paint
  • IE 8 non è un ottimo browser
  • La sentenza della Corte Europea non verrà applicata nella pratica
  • Prodotte troppe versioni in confronto a quelle che verranno realmente vendute. Si disperdono risorse negli aggiornamenti inutilmente

Se avete dubbi o segnalazioni potete lasciare commenti.

Annunci

2 Risposte to “Windows 7 provato per voi…”

  1. Stefano said

    Salve a tutti, sono Santoro Stefano ho 12 anni e sono del brindisino. Io ho molte idee positive rispetto Windows 7, anche se mi fanno preocupare tutte queste notifiche che ho letto sul vostro sito a riguardo di Windows 7. Secondo me, Konfa non ha sbagliato a dire queste cose,però io vorrei attenermi alla tradizione della microsoft, però al pinguino ci potrei fare un pensierino……non lo so!Ma….

    Salve a tutti
    Santoro Stefano

  2. Konfa said

    Bah…
    prima o poi mi deciderò a fare il grande passo
    lasciare definitivamente Bill e buttarmi sul pinguino.
    Il fatto è che sono un “poco duro” di comprendonio in fatto di informatica quindi per me sono decisione che maturano molto lentamente e con moltissima prudenza!!! 😀

    Cmq il primo passo l’ho gia fatto… da più di un anno ho abbandonato Office 200x per OpenOffice; rimpianti ZERO !!!

    Buona serata
    ciao

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: