La vita di un pazzo d'amore

Un innamorato davanti al computer in un mondo che va di fretta

  • Post più letti

  • Categorie

  • Archivi

  • Licenza del sito

    Creative Commons License
    "La vita di un pazzo d'amore" è rilasciato sotto licenza Creative Commons.
  • Donazione

    Dona a La vita di un pazzo d'amore

Archive for the ‘Fatti italiani’ Category

Lettera per ATM

Posted by mika29 su 08/11/2011

Cara ATM,

stamattina ci sono voluti 40 minuti per fare da Molino Dorino a Cadorna, quando di solito ce ne vogliono 20.
Non voglio dire che fai schifo, perchè in fondo hai appena cambiato Consiglio d’Amministrazione, sono giovani, non sanno ancora gestire bene la situazione, dai li perdono per sta volta.

Poi in fondo che colpa ne hanno loro??? Leggo sul sito internet che dalle 8 alle 11 ci sono stati problemi perchè stai testando il nuovo sistema che permette di far passare i treni (della metro) ogni 90 secondi contro i 120 attuali.

E pensare che quel sistema era già stato testato nelle ore notturne e nei weekend, dove i treni passano già ogni 10 minuti, quindi…a cosa è stato testato a fare in quei periodi???

E’ da una settimana che lo testano e la situazione non è mai stata buonissima. Ma oggi leggo sul sito che c’è stata anche l’acqua…E già, stamattina a Milano c’era la processione degli animali guidati da un tale Noè. Pensare che per farlo passare hanno addirittura sospeso la linea rossa…

Ma dopo la processione, come scritto nel vangelo, la situazione è migliorata e  non ha quasi mai piovuto.
Talmente migliorata che uscito dal lavoro alle 18.30 trovo la banchina a Cadorna già piena di gente, il treno per Rho-Fiera è arrivato dopo 10 minuti (di Bisceglie neanche l’ombra) ed era strapieno. Per fortuna ho preso il treno, anche se era segnalato che non era funzionante…Birbantella…

Però il treno era almeno confortevole. Tutti belli pressati e gente che cercava di salire e non voleva vederci andare via, tant’è che tutta la gente rimasta in banchina, ci salutava piangendo e dando pacche al treno…O forse erano lacrime di incazzatura??? Bah

Comunque cara ATM, ti ringrazio. Perchè hai dato la possibilità a molta gente di entrare dopo al lavoro e di avere problemi, e fa niente se magari hanno dovuto perdere un ora del loro stipendio o di scuola… Cosa vuoi che sia??? I lavoratori semmai recupereranno dopo, in fondo lavorano poco per avere degli stipendi da fame…

A dimenticavo, l’ultima cosa prima di lasciarti e dirti che sono incazzato e quello che ho scritto era sarcastico…una domanda…

Posso cercare di passare dai tornelli senza timbrare il biglietto? Se il controllore mi ferma (sempre che se ne accorga perchè alcuni sono sovrappensiero spesso) , posso dirgli che ho dei problemi al mio sistema di controllo…probabilmente prima che la mia mano prenda il biglietto e lo timbri passeranno 10 minuti, e se poi piove, beh…ho pure in mano l’ombrello bagnato…mica posso fare tutto io….

 

Posted in Fatti italiani | Contrassegnato da tag: , , , , , , , | Leave a Comment »

ATM e la truffa dei biglietti

Posted by mika29 su 25/03/2011

biglietto atmSul giornale è rispuntata la notizia che ATM vuole aumentare i biglietti della metropolitana, cosa che si sapeva però ormai da tempo e che si farà dopo le elezioni comunali.

Grazie al cielo in Consiglio Regionale non c’è solo la Minetti, e un consigliere (uno solo…) ha osato obiettare la decisione dicendo che “essendo in crisi, ci vorrebbe un pò di decenza, evitando di alzare il costo dei biglietti, se non altro per evitare che la gente preferisca la macchina causando più inquinamento”.

Obiezzione più legittima, ma a cui ATM ha risposto dicendo che “in 3 anni c’è stato un incremento notevole dei passeggeri, sono stati spesi 700 milioni di euro per le infrastrutture, sono state assunte 1000 persone” e altre cose simili.
Come a dire: noi abbiamo già fatto abbastanza, ora pagateci di più…

Leggi il seguito di questo post »

Posted in Fatti italiani | Contrassegnato da tag: , , , , , , | 2 Comments »

ATM e gli imbianchini

Posted by mika29 su 04/02/2011

Qualcuno di voi è stato a Milano ultimamente?

No, perchè stanno facendo dei lavoroni per sistemare la metro, e devo dire che li stanno facendo bene.

Dopo gli allagamenti di qualche tempo fa...

Pavimenti (insomma, le banchine) già sporchi, acqua dappertutto che quando piove stai in piscina (ma adesso non piove da 1 mese, bah…), tornelli che si rompono ogni 2×3 (a ma quelli sono vecchi…), nuove strabilianti televisori che trasmettono 1 notizia ogni 2 ore e che la gente non caga neanche a pagare (però con tanta pubblicità magari ci sono più ricavi), cestini sempre pieni, luci che a volte non vanno o che non illuminano una beata mazza…Tutto funzionante…

L’unica cosa che forse stanno facendo bene (per loro) è l’aumento dei prezzi dei biglietti, si pensa a 1.50 €, che ci sarà dopo le elezioni, perchè farlo prima farebbe perdere voti ovviamente (magari c’è ancora gente scema che non capisce…).

Leggi il seguito di questo post »

Posted in Fatti italiani | Contrassegnato da tag: , , , , , , | Leave a Comment »

New York e Milano in fumo

Posted by mika29 su 04/02/2011

Un fenomeno 🙂

Milano fra 2 giorni avrà superato il limite di giorni (35) che la Comunità Europea impone a ogni nazione in cui si può superare il limite di smog presente nell’aria.

New York, per mano del suo sindaco, sta per firmare un divieto di fumo nelle vie più affollate, in spiaggia e nei parchi, nonostante alcune associazioni abbiano bollato il decreto come un atto di totalitarismo (bah…forse dovrebbero spiegargli cos’è il totalitarismo…).

La Moratti sta tirando a campare come Sindaco di Milano, e non vuole rompere le scatole a nessuno prima di andare, chissà magari a fare il Ministro da qualche parte…a no, forse per Silvio ormai è troppo vecchia…
Però magari, la nostalgia dei vecchi amori, di quando la Moratti era più giovane, e quel volpone di Silvio (prima di passare alle minorenni) per provare a portarsela a letto, la fece diventare Ministro dell’Istruzione e poi Sindaco di Milano, potrebbe farlo cedere verso Letizia Ministro…

Leggi il seguito di questo post »

Posted in Fatti dal mondo, Fatti italiani, Politica | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , | Leave a Comment »

L’indignazione per l’Aquila

Posted by mika29 su 23/12/2010

Questa è l’immagine di cosa doveva essere e di cosa è l’Aquila post terremoto.

Case che dovevano essere ricostruite in fretta, daccordo, ma che erano pensate per durare e resistere per eventuali altri terremoti.
E invece è bastata un pò di pioggia a provocare un distaccamento di cartongesso da 70 chili e un congestionamento delle fogne, con conseguente sversamento di liquame ed escrementi nei garage.

Leggi il seguito di questo post »

Posted in Fatti italiani | Contrassegnato da tag: , , , , , , , | Leave a Comment »

L’indignazione sul caso degli studenti

Posted by mika29 su 17/12/2010

Oggi aprendo il giornale sono rimasto indignato sulle parole di alcuni “deputati” del PD. Questi benpensanti dicevano “Pensi a fare il sindaco!!!” ad Alemanno (sindaco di Roma) che si era detto allibito e sconcertato riguardo alla scarcerazione dei 23 arrestati dopo la rivolta degli studenti.

Come dire: “hanno fatto bene a scarcerarli, in fondo erano bravi ragazzi”….

Forse bravi ragazzi lo erano, ma su questo punto ci torno dopo. Credo solo che un sindaco, prima che essere una persona che possa liberamente esprimere una sua idea, abbia e debba avere il diritto di definire quelle scarcerazioni scandalose.
Per me un sindaco che sta zitto e fa come le tre scimmiette, non vedo, non sento, non parlo, non può essere definito “governante” di una città. Ed essendo sindaco spero che abbia chiesto delucidazioni sul perchè di quelle scarcerazioni avvenute in  maniera troppo veloce.

Ma adesso volevo fermarmi un attimo su quello che i soliti benpensanti hanno detto sugli studenti incriminati: “erano bravi ragazzi, la polizia ha pescato dal mazzo senza controllare”.

Ok, probabilmente avrà pescato male dal mazzo, ma siamo sicuri che fosse un bel mazzo?

Leggi il seguito di questo post »

Posted in Fatti italiani, Politica | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , | 1 Comment »

E quando sul pullman rischi la vita…

Posted by mika29 su 02/12/2010

Oggi sul pullman si è sfiorata la tragedia, e non è per scherzare ma è quello che è accaduto veramente sulla Z649 che va a Molino Dorino.

Come tutte le mattine tra Pregnana e Vighignolo cerca di salire tantissima gente, la maggior parte ragazzi per andare a scuola.
Il problema è che oggi mentre il pullman faceva la curva per andare in tangenziale le porte si sono aperte e 1 ragazzo rischiava letteralmente di cadere per terra.
Per qualche secondo il suo corpo era fuori dalle portiere ma grazie al cielo si teneva con una mano a un palo nel pullman ed è riuscito a rimanere (almeno coi piedi) sul mezzo.

Anche qualche settimana fa era successo lo stesso e il problema è rimasto uguale: su quella tratta c’è troppa gente che vuole prendere il pullman, o almeno c’è troppa gente rispetto al numero di pullman che ci sono.

Leggi il seguito di questo post »

Posted in Fatti italiani | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , | 4 Comments »

Stankovic siamo noi che dobbiamo chiederti scusa

Posted by mika29 su 13/10/2010

Viviano ha rischiato un petardo addosso...

Ieri Dejan Stankovic ha chiesto scusa a tutti i giocatori della nazionale italiana e si è presentato in lacrime davanti le telecamere vergognandosi degli atti compiuti da alcuni suoi connazionali.

Anche la federazione serba ha chiesto scusa a tutti per i comportamenti incivili (ed è un complimento…) di alcuni “tifosi”…

Però siamo noi che dobbiamo chiedere scusa a loro…

Leggi il seguito di questo post »

Posted in Fatti italiani, Sport | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , | Leave a Comment »

Mediaset batte YouTube….purtroppo

Posted by mika29 su 19/02/2010

Mediaset batte ancora YouTube al tribunale. Infatti come riporatato da Wired, il tribunale di Roma ha confermato la sentenza con la quale ordinava al sito di video streaming di cancellare tutti i video ripresi dalle reti Mediaset.

Questa condanna è assurda….Non solo perchè (come dice l’articolo) Telecinco in Spagna a perso una battaglia analoga, ma per quello che fa Mediaset ai vari siti contenenti video.
Mi spiego meglio: Mediaset ordina a YouTube di cancellare i video delle loro trasmissioni dal proprio sito, ma l’altro giorno (solo per citare l’ultima in ordine temporale) Studio Aperto ha mandato in onda un video che si trovava su YouReporter.it.
E l’ha fatto senza citare la fonte e tra l’altro nascondendo i tre quarti del logo del sito.

Se Mediaset dice che YouTube gli causa perdita di soldi nel consentire la visione del video, allora anche YouReporter perde soldi (derivanti dalla pubblicità) dal fatto che Studio Aperto non ha citato la fonte e ha quasi oscurato il logo.

E lo stesso succede con le migliaglia di video “rubate” da Mediaset a YouTube….

Leggi il seguito di questo post »

Posted in Fatti italiani | Contrassegnato da tag: , , , , , , | Leave a Comment »

Addio Mike!!!

Posted by mika29 su 08/09/2009

Mike Bongiorno

Addio Mike!!!

E’ morto pochi ore fa Mike Bongiorno. Si, proprio lui, quell’uomo che ci ha accompagnato nelle nostre vite per 50 anni.
Noi a casa e lui dentro a quel gabbiotto chiamato televisione.

I più vecchi se lo ricorderanno nel “Rischiatutto”, io coi miei 20 anni me lo ricordo più che altro nelle vecchie gag che vengono sempre riproposte o nella “Ruota della fortuna” o negli sketch con Fiorello nelle pubblicità “Infostrada”.

Se ne va così, per un infarto. Senza che gli altri possano dire che in fondo a 85 anni la sua vita se l’era fatta. Anche adesso, nonostante i tanti anni, aveva deciso di andare a Sky, che per lui era il futuro della televisione.

Addio Mike, ci mancherai durante gli spot con Fiorello ma soprattutto con quelle tue battute e con quel senso dell’umorismo mai volgare. Anche se con quel “Signorina Longari, lei mi cade sull’uccello” lasciava sempre pensare ad altro (e non al pittore Uccello).

Addio Mike: spero proprio che tu, appena arrivato in Paradiso, abbia detto: “Amici ascoltatori, ALLEGRIA!!!”.

Qua sulla Terra non ce la facciamo proprio a essere allegri. Ci mancherai. Ciao.

Posted in Fatti italiani | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »