La vita di un pazzo d'amore

Un innamorato davanti al computer in un mondo che va di fretta

  • Post più letti

  • Categorie

  • Archivi

  • Licenza del sito

    Creative Commons License
    "La vita di un pazzo d'amore" è rilasciato sotto licenza Creative Commons.
  • Donazione

    Dona a La vita di un pazzo d'amore
  • Annunci

Archive for the ‘Sport’ Category

Stankovic siamo noi che dobbiamo chiederti scusa

Posted by mika29 su 13/10/2010

Viviano ha rischiato un petardo addosso...

Ieri Dejan Stankovic ha chiesto scusa a tutti i giocatori della nazionale italiana e si è presentato in lacrime davanti le telecamere vergognandosi degli atti compiuti da alcuni suoi connazionali.

Anche la federazione serba ha chiesto scusa a tutti per i comportamenti incivili (ed è un complimento…) di alcuni “tifosi”…

Però siamo noi che dobbiamo chiedere scusa a loro…

Leggi il seguito di questo post »

Annunci

Posted in Fatti italiani, Sport | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , | Leave a Comment »

E se Rossi fosse un bugiardo?

Posted by mika29 su 08/10/2010

Mi spiego subito, non voglio fraintendimenti…

Ma fate caso al Valentino Rossi da quando è tornato. Sempre dolorante, sempre bravo ma sempre 3° o 4°, sempre dietro a Lorenzo.
La Yamaha che da gli aggiornamenti a Spies e Lorenzo e non a lui, che comunque è pilota ufficiale e le moto sa svilupparle.
E lui che continua ad accusare dolori alla spalla tali da far fatica a guidare.

Intanto Lorenzo peggiora, vuoi per il braccino o vuoi che da quando Rossi si è fatto male nessuno portava aggiornamenti alla Yamaha e le altre moto (Honda soprattutto) andavano sempre meglio, e Rossi è sempre dietro a lui con la solita storia della spalla.
Lorenzo potrebbe rischiare di perdere un mondiale stravinto se ci fosse anche Valentino in mezzo alle scatole.

Si va in Giappone e Rossi che mette le mani avanti dicendo che la pista sarà dura per la spalla. Poi arriva un “inconveniente” nella storia….

Leggi il seguito di questo post »

Posted in Sport | Contrassegnato da tag: , , , , , , | Leave a Comment »

Caro Spalletti, non la capisco….

Posted by mika29 su 01/09/2009

SpallettiNon la capisco proprio, signor Spalletti. Ritengo che lei sia un eccellente allenatore, molto preparato e con la Roma ha fatto cose straordinarie.

Arrivare secondo per 2 anni e giocarsela per lo scudetto con la corazzata Inter, oppure vincere Coppe Italia e Supercoppe, con un gruppo che, diciamolo chiaramente, aveva e ha le potenzialità per arrivare quinto o sesto.

Quello che però non capisco è come mai lei abbia insistito per fare un altro anno nella squadra capitolina. Già l’anno scorso, dopo i primi mesi difficili, aveva già incominciato ad avere malumori con i giocatori e società. Era cambiato il clima sereno di quando era arrivato a Roma e lei correva felicemente con i giocatori in montagna.
E’ vero, lei dopo l’ultimo anno difficile, avrebbe voluto andarsene, magari alla Juventus. Leggi il seguito di questo post »

Posted in Sport | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , | Leave a Comment »

Milan: senza parole…

Posted by mika29 su 19/06/2009

Aly Cissokho

Cissockho non verrà acquistato dal Milan

Nel mio precedente post spiegavo le condizioni con le quali si poteva vendere Kakà.

Bene, venduto Kakà noto, con mio grande rammarico, che le mie proposte non verranno accettate dalla società rossonera.
Ma la cosa veramente inquietante è che si sta rasentando il ridicolo.

Qualche giorno fa il Milan acquista per 15 milioni (il prezzo di Gourcouff) un terzino sinistro (semisconosciuto) Cissockho.

Galliani annuncia soddisfatto il suo acquisto: “Sulle tracce del giocatore c’erano i più grandi club d’europa” (il più importante della lista era il Lione) “ma noi del Milan, grazie all’amicizia con i dirigenti del Porto” (agli amici portoghesi vanno 15 milioni) “e abbiamo preso uno dei più forti terzini d’Europa”.

P.S. Il più grande terzino bla bla bla ha giocato per 6 mesi nel Porto, solo 6 mesi, non 5 anni.

Dopo le visite mediche si scopre che il giocatore ha un problema hai denti e questo causa i problemi di postura che ha e potrebbe anche essere la causa della frequente pubalgia che lo affligge da oltre un anno.

In definitiva: Galliani era soddisfatto di aver comprato (PER 15 MILIONI) un giocatore con mal di schiena e pubalgia croniche. E nonostante questi difetti era uno dei più forti d’Europa….

Leggi il seguito di questo post »

Posted in Sport | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , , , , , , | 1 Comment »

A.A.A. Vendesi Kakà

Posted by mika29 su 04/06/2009

L’annuncio è pubblicato direttamente dall’AC Milan. E a pensarci è qualcosa di impensabile….

kakaIl Milan che vende un giocatore perchè offrono 70 milioni di euro….Qualcosa di mai successo, semmai era il giocatore che voleva andarsene ma non era la società che vendeva per incassare soldi.

Ammetto che vendere per 70 milioni (in tempi di crisi) un giocatore di 27 anni che hai pagato 8 milioni e che in 5 anni ti ha fatto vincere molto non è poi così malaccio….però Ricky è Ricky, forse si potrebbe fare di più per trattenerlo.

Di sicuro Kakà è stato un giocatore di parola, non uno di quelli che stravede di fronte ai milioni di euro. Aveva detto che sarebbe andato via dal Milan solo se veniva richiesto dal Real Madrid e così sarà. Ha rifiutato perfino i soldi del Manchester City. E poi diciamola tutta…Non so da cosa dipendeva, se da Ancelotti che si era stufato, o dal resto della squadra, o dalla condizione atletica…ma Kakà ultimamente (e parlo dell’ultimo anno e mezzo) non è più il Kakà da Pallone d’Oro. Era un giocatore che solo ogni tanto faceva i numeri e che il più delle volte corricchiava in mezzo al campo (come altri del Milan). Leggi il seguito di questo post »

Posted in Sport | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , , | 1 Comment »

L’Inter ha vinto, ma il Milan ha deluso…

Posted by mika29 su 17/05/2009

sudetto_inter

L'Inter ha vinto lo scudetto

Complimenti all’Inter. Hanno vinto uno scudetto meritatissimo, sono la squadra più forte e preparata.
E in più con un Ibrahimovic che tira, fa gol e ti fa prendere i 3 punti della partita tutto è più facile….

Ma non voglio parlare dell’Inter. Voglio solo parlare (essendo milanista) del Milan.

Ieri ho visto la partita. Quella non era una squadra, erano un gruppo di giocatori che non sapevano cosa fare, erano demotivati, non avevano il cosidetto “occhio della tigre”.

I giocatori dell’Udinese correvano il triplo, erano più compatti e più “squadra”, nonostante non si chiamassero Ronaldinho, Pato, Pirlo o altro.
Quello che mi fa incavolare, da tifoso, è che la dirigenza non lo capisca e voglia sempre prendere giocatori dai nomi altisonanti ma che non hanno molte motivazioni.

Leggi il seguito di questo post »

Posted in Sport | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , | Leave a Comment »

Ricordi di bambino…

Posted by mika29 su 15/04/2009

lazio_fNon so perchè….probabilmente tutto questo è dovuto all’aver indossato una maglia della Lazio durante una partita di calcetto, la maglia era quella di Claudio “el piojo” Lopez, un mito.

Eh si, perchè da “bambino” (nel 2000 avevo 12 anni) ero tifoso della Lazio, perchè era una squadra veramente micidiale, o forse è solo una mia convinzione mia…

In questi giorni sono andato a prendere la formazione di quegli anni, dal 1997 al 2002, il periodo in quei tifavo la formazione biancoceleste e ho avuto proprio bei ricordi….i giocatori simbolo (quelli che mi hanno segnato l’adolescenza) sono questi:

Leggi il seguito di questo post »

Posted in Sport, Vario | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Leave a Comment »

Il Milan e i suoi guai fisici….

Posted by mika29 su 17/02/2009

Come tutti sapranno tifo Milan….

Marco Borriello

Marco Borriello

Già abbiamo perso il derby, poi apri un giornale sportivo e leggi: “Nesta ha problemi alla schiena, Kaladze è fuori forma come Shevchenko, Ronaldinho è andato fuori forma dopo la pausa di Natale….“.
Senza dimenticare giocatori come Pirlo, Ambrosini, Gattuso, Jankulovski ed altri che hanno avuto problemi in passato….

Per non parlare di Borriello, l’ariete preso per dare peso all’attacco milanista….

Ha giocato pochissimo a causa di problemi fisici….Ma la cosa che fa ridere è un altra….
Cito frasi dei medici del Milan: “A Borriello è stata diagnosticata una ciste sullo stesso punto della coscia dove aveva avuto problemi. Abbiamo trovato la causa delle sue continue ricadute”.

Operano la ciste e si accorgono che “Borriello ha il muscolo lacerato”. E se ne accorgono dopo 6 mesi!!!!!!!!!! Leggi il seguito di questo post »

Posted in Divertimento, Sport | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , , , , | 1 Comment »

Milan, ancora una crisi…

Posted by mika29 su 15/12/2008

Juventus 4 – Milan 2.

Basta questo per avere un segnale della seconda crisi del Milan, dopo le prime battute d’arresto nelle prime 2 giornate.
Ma la crisi non è arrivata grazie alla sconfitta contro la Juventus, il Milan è totalmente crollato dopo la partita contro il Palermo, e già nelle precedenti partite, quando si vinceva, c’erano già le avvisaglie di qualcosa che non andava.

Del Piero

Del Piero esulta dopo il gol

Tutti i problemi però erano coperti da vittorie, anche fortunose, e da un centrocampo superlativo, con Gattuso e Ambrosini, nel ruolo di filtro alla difesa.
E’ bastato un minimo di affaticamento per i due giocatori e tutto il giocattolo è crollato. E per fortuna che abbiamo preso Ronaldinho, che con qualche gol ha salvato alcune partite, e Abbiati, che alcune buone parate le ha fatte.

Il vero problema, e si è visto ieri, consiste nella scarsa forma atletica dei giocatori, non tanto nell’equilibrio.
L’equilibrio nella squadra è solo un problema relativo…

Kakà si era lamentato di dover arretrare per aiutare il centrocampo: in effetti non ha tutti i torti, basti pensare che da quando è arrivato al Milan si è trovato in attacco Shevchenko, che rientrava, e Sedoorf, che gli permetteva di giocare più avanti. Con Ronaldinho e Borriello (o un altra prima punta) che non rientrano, lui si trova a dover ritornare in difesa e sprecare così energie preziose.

Tutto questo passerebbe inosservato se il Milan avesse un centrocampo di fatica e una difesa solida.
Con il trio d’attacco che ha il Milan si potrebbe mettere tranquillamente una difesa bloccata, senza uomini da fasce come Zambrotta e Jankulovski.
Il problema tattico del Milan è questo, non la presenza di Pirlo.

In estate, ma soprattutto gli anni scorsi, abbiamo preso giocatori sbagliati, e non mi riferisco a Ricardo Oliveira, ma a questi:

Emerson: pagato profumatamente, il primo anno non ha giocato e quest’anno, escluso un ciclo di due o tre partite giocate discretamente, ha sempre fatto male, creando difficoltà alla squadra. Non corre, non recupera palle, insomma, un centrocampista inutile, che però non si riesce a vendere per via dello stipendio.

Zambrotta: può ancora fare bene, però quando non è in forma, e capita spesso, si vede che non è più il giocatore della Juventus. Non è mai stato una roccaforte in difesa, ma solo un buon difensore, ma tutto era compensato da una grande proposizione offensiva che adesso, a trentanni, non fa più. E al Milan, con pochi attaccanti che rientrano, non serve un laterale di spinta.

Jankulovski: come difensore è sempre stato scarso, ci sarà stato un motivo per cui l’Udinese lo faceva giocare da centrocampista o da ala. Solo in nazionale ricopriva il ruolo di terzino, perchè a centrocampo c’era Smicer.

I problemi poi si amplificano con gli infortuni.
E’ bastato che Bonera si infortunasse e gli unici difensori che Ancelotti ha preso in considerazione sono stati Favalli (anche se è un terzino), Senderos (infortunato cronico) e Maldini (ormai quarantenne).

Sissoko - Maldini

Sissoko (23) supera Maldini (40)

Lo stesso discorso si può fare con altri giocatori infortunati.
Ieri la Juventus, nonostante gli infortunati, aveva in campo giocatori, che magari non avevano l’esperienza di Favalli o Maldini, ma avevano 15 anni in meno, gente come Marchisio, De Ceglie e in panchina avevano Giovinco.

Da noi se si infortuna Pato o Borriello, lo sostituiamo con Shevchenko e Inzaghi, che saranno forti, ma non si muovono più.

Purtroppo, da milanista, la sconfitta di ieri, mi ricorda le sconfitte del 1997 e 1998, anni in cui il Milan aveva chiuso il ciclo degli anni ’90 e che stava aspettando il ciclo arrivato con i primi anni del millennio.

Quel Milan del 2000, 2001 e 2002, per uscire dalla crisi del ’96, ’97 e ’98 si era affidata a gente come Gattuso, Shevchenko, Seedorf, Nesta, Kakà e altri, che erano sconosciuti a molti, ma erano forti e giovani.
Adesso che siamo in crisi da 2 anni, per risorgere prendiamo gente come Emerson, Favalli e altri che hanno già 30 anni e passa.

Io mi chiedo…adesso che abbiamo giocatori che non sono in forma, perchè non mettiamo Antonini al posto di Jankulovski, Darmian al posto di Zambrotta (o anche al posto di Maldini o Kaladze) o Cardacio al posto di Emerson.

Non avranno l’esperienza dei 30enni, ma magari hanno la giovinezza per correre…la Juve insegna….

Ci sarebbe da parlare del Kaladze senza Nesta, o di Flamini non ancora ben integrato o di altri giocatori, ma ormai il post è lungo ed è meglio lasciare a una prossima volta…

Posted in Sport | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 2 Comments »

Moto GP 2008: stagione finita

Posted by mika29 su 26/10/2008

E’ appena finita la stagione 2008 della Moto GP. Ora per tutto l’inverno non ci resterà altro che giocare al gioco ufficiale sviluppato da Capcom. Almeno fino a febbraio quando ci saranno i primi test per la stagione 2009.

Ma in attesa della prossima stagione una carrellata di voti sulla Moto GP.

Valentino Rossi

ROSSI, 10 e lode: Semplicemente fenomenale, ha schiantiato tutti gli avversari (Stoner non del tutto) ed è ritornato ai livelli da fenomeno a cui eravamo abituati. La moto, anche se molti pensano il contrario, è inferiore a Ducati e Honda, quindi se Vale è arrivato a 9 vittorie il merito è tutto del pilota.

Casey Stoner

STONER, 10: Extra-terrestre, è riuscito nonostante tutto a portare a casa 6 vittorie, nonostante problemi al polso, problemi anche di moto (che era un filo peggio dell’anno scorso), nonostante il fatto di aver trovato sulla sua strada il miglior Rossi che a Laguna Seca gli ha imposto un sorpasso da campione del mondo. Se riesce a non essere sottomesso all’ombra di Valentino, l’anno prossimo ci sarà un campionato spettacolare.

PEDROSA, 4: Sopravvalutato, in HRC lo considerano vincitore di 10 campionati consecutivi. Sarà forte e bravo ma di sicuro non ha gli attributi per il titolo. Se ha la moto per andare scappa, ma se non sta bene o la moto non va, si mette nelle retrovie e anche nei duelli ne esce sempre sconfitto. Fortuna sua è in un team che ripudia Hayden, che ha vinto un mondiale, per lui che in fondo è al massimo arrivato secondo.

LORENZO, 3: Inconstante, nonostate i punti lo indichino come miglior rookie dell’anno, ha adottato una strategia orribile: cercare sempre di vincere. Era un rookie, poteva anche evitare di rischiare le cadute per cercare la vittoria, specialmente se si cade un pò di volte. Dopo le prime gare era il favorito per il mondiale per poi aver paura di salire in moto per le troppe cadute. Con più costanza potrebbe fare la sua parte nel titolo.

DOVIZIOSO, 8: Intelligente, con una moto non ufficiale è sempre stato tra i primo 10 e non ha mai azzardato sorpassi rischiando la caduta, aspettava il giro dopo. Per il primo anno la scelta migliore da fare, non cadere e prendere confidenza con la moto. Sempre preciso anche quando la Honda ha deciso di dare l’ufficialità a Nakano. Risultato: Nakano in SBK e lui andrà nel team ufficiale con Pedrosa. Purtroppo va nella casa che ha scaricato Rossi perchè riteneva che a vincere non fosse il pilota ma la moto. Speriamo bene!

MELANDRI, 1: Fantasma, non si è mai visto, complice lo scarso appeal con la Ducati e il fatto che il suo compagno fosse Stoner campione del mondo. Voleva una moto diversa ma la Ducati non è la Honda, non può permettersi di rivoluzionare un intero progetto se nello stesso box c’è un australiano con il numero 1 sulla cupola.

HOPKINS, 0: Spettro, peggio di un fantasma, l’anno scorso in Suzuki faceva vedere cose buone, considerando che non era in sella a una moto top-level. Passato al colore verde della Kawasaki si è dileguato, dimostrando anche scarsa proffessionalità, scappando dalle prove per raggiungere la moglie che se ne era andata. Speriamo che il suo problema non sia stata la moto, perchè sopra quel sellino l’anno prossimo ci sarà anche Marco Melandri.

CAPIROSSI, 2: Pensionabile, l’anno scorso Hopkins (anche Vermoulen) erano riusciti a portare la Suzuki nelle prime posizioni, quest’anno Capirex è riuscito a fare peggio, stando sempre in posti non consoni al pilota che è (era?). I casi sono due: ho la moto era peggio o lui ormai è forse vecchio. Barros l’anno dopo in cui ha fatto il record di GP ha dato l’addio alle corse, forse anche lui dovrebbe prendere in considerazione l’idea di andare via dalla Moto GP (anche andare in 250 potrebbe essere gratificante).

Marco Simoncelli

HAYDEN, 6: Fantozzi, modesto pilota (comunque ex campione del mondo) con alle spalle una scuderia scriteriata. E’ stato trattato da ultimo della classe e quando Pedrosa da infortunato ha criticato il lavoro di sviluppo di Nicky nessuno l’ha difeso. Quest’anno non ha brillato, ma ormai non riusciva più ad esprimersi in un ambiente ostile. Spero per lui di fare meglio in Ducati.

SIMONCELLI, 9: Pazzo, ha vinto contro tutti, gli avevano tolto la moto ufficiale, lui se l’è ripresa a suon di vittorie. Ha deciso di restare in 250 per difendere il titolo, e per fare ancora esperienza visto che gli altri anni non aveva combinato poi molto. Anche se sembra quel tipo di pilota che non si fa notare per anni e poi in un attimo ti diventa formidabile, come Stoner, che continuava a cadere per poi vincere il titolo. Buona fortuna Sic!

Posted in Sport | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , , , , , | 1 Comment »