La vita di un pazzo d'amore

Un innamorato davanti al computer in un mondo che va di fretta

  • Post più letti

  • Categorie

  • Archivi

  • Licenza del sito

    Creative Commons License
    "La vita di un pazzo d'amore" è rilasciato sotto licenza Creative Commons.
  • Donazione

    Dona a La vita di un pazzo d'amore
  • Annunci

Posts Tagged ‘Motegi’

E se Rossi fosse un bugiardo?

Posted by mika29 su 08/10/2010

Mi spiego subito, non voglio fraintendimenti…

Ma fate caso al Valentino Rossi da quando è tornato. Sempre dolorante, sempre bravo ma sempre 3° o 4°, sempre dietro a Lorenzo.
La Yamaha che da gli aggiornamenti a Spies e Lorenzo e non a lui, che comunque è pilota ufficiale e le moto sa svilupparle.
E lui che continua ad accusare dolori alla spalla tali da far fatica a guidare.

Intanto Lorenzo peggiora, vuoi per il braccino o vuoi che da quando Rossi si è fatto male nessuno portava aggiornamenti alla Yamaha e le altre moto (Honda soprattutto) andavano sempre meglio, e Rossi è sempre dietro a lui con la solita storia della spalla.
Lorenzo potrebbe rischiare di perdere un mondiale stravinto se ci fosse anche Valentino in mezzo alle scatole.

Si va in Giappone e Rossi che mette le mani avanti dicendo che la pista sarà dura per la spalla. Poi arriva un “inconveniente” nella storia….

Leggi il seguito di questo post »

Annunci

Posted in Sport | Contrassegnato da tag: , , , , , , | Leave a Comment »

Le 8 meraviglie di Valentino

Posted by mika29 su 28/09/2008

1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8…8 mondiali dove Rossi ha dimostrato una cosa: essere il migliore al mondo!!!

Non ci sono scuse, quando la moto va, Valentino resta il miglior pilota in MotoGP….Stoner con la Ducati non avranno ripetuto il campionato dell’anno scorso, ma 1 anno fa Valentino era lontano anni luce da quello ammirato quest’anno.

Rossi neocampione riceve i complimenti di Stoner

Rossi ha dimostrato di essere maturato, ha sistemato tutte le faccende extrasportive, ha cambiato manager, si è tenuto stretto i veri amici e ha mandato via quelli sbagliati e ha dato un taglio netto al passato per ricominciare a fare quello che sa: correre.

Per Casey Stoner, l’unico che può insediare Rossi, sono rimaste solo le briciole, perchè Valentino in queste condizioni è un cannibale, e l’australiano è solo l’apprendista che vuole imparare dal maestro.

Valentino l’ha fatto vedere a tutti e soprattutto a Stoner a Laguna Seca con la gara capolavoro in tutta la sua carriera: Rossi aveva la moto peggiore però con quella guida ha detto al giovane Casey “Se mi vuoi battere devi fare di più di quello che puoi”.

Ed ora a Motegi, tra l’altro in casa Honda, ha vinto il suo ottavo mondiale con quella Yamaha che prima dell’avvento di Rossi era sempre la moto che serviva ai piloti che si salivano sopra a mangiare la polvere che lasciavano gli altri….

Solo due parole:  BRAVO DOTTORE!!!

Posted in Sport | Contrassegnato da tag: , , , , , , , | Leave a Comment »