La vita di un pazzo d'amore

Un innamorato davanti al computer in un mondo che va di fretta

  • Post più letti

  • Categorie

  • Archivi

  • Licenza del sito

    Creative Commons License
    "La vita di un pazzo d'amore" è rilasciato sotto licenza Creative Commons.
  • Donazione

    Dona a La vita di un pazzo d'amore
  • Annunci

Posts Tagged ‘Rai’

Arisa vince SanRemo giovani

Posted by mika29 su 21/02/2009

Arisa

Arisa

Ieri è stata la serata in cui si decretava il vincitore di SanRemo giovani: e la vincitrice è Arisa con “Sincerità”.
La ragazza è un prodotto del SanRemo Lab, e questo ha scatenato la gioia del direttore del “laboratorio” di SanRemo Massimo Cotto.

La canzone è stata accolta con molto entusiasmo, infatti durante l’esibizione finale tutti i giornalisti in sala battevano le mani sul ritmo della canzone.
Una canzone molto ritmata e leggera, molto piacevole da ascoltare.
Leggi il seguito di questo post »

Annunci

Posted in Fatti italiani | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Leave a Comment »

E la Rai ci riprova…

Posted by mika29 su 11/02/2009

Ebbene si…la Rai ha deciso di rimboccarsi le maniche e di offrire soluzioni (quantomeno) dignitose a tutti gli amanti del web.
Infatti oggi è iniziata la nuova vita dei due siti Rai: Rai.it e Rai.tv.

Il priRaimo è stato ristrutturato nell’interfaccia grafica e adesso è più accattivante, il secondo invece è stato completamente ristrutturato…
Adesso infatti il sito è totalmente fruibile da tutti e tre i sistemi operativi: Windows, Mac OS e GNU/Linux.
Questo è stato reso possibile dall’uso di Microsoft Silverlight per la costruzione del player.

Per GNU/Linux, infatti, basta scaricare Moonlight, la versione opensource di Silverlight, da questo sito. Una volta installata si può andare tranquillamente sul sito Rai.tv e godersi a pieno tutte le trasmissioni, sia quelle in diretta sia vecchi episodi andati in onda nei giorni precedenti.

La qualità non è elevata, simile a quella di YouTube, però è abbastanza alta per permettere di vedere tranquillamente vecchi episodi di fiction.
E in più i dirigenti Rai hanno spiegato che, nel prossimo futuro, cercheranno di aumentare la qualità grafica dei video.
Speriamo in bene….

Un ultima cosa: se avete problemi anche dopo l’installazione di Moonlight, dovete andare sul sito di Silverlight dove verranno scaricati dei codec che vi permetteranno di risolvere questi problemini.

E per concludere (veramente) volevo fare un applauso alla Rai che finalmente ha messo a disposizione un sito perfettamente funzionante e ha messo sul web (praticamente) tutto l’archivio dei suoi programmi.
Non come l’altra rete (Canale 5) che fa pagare per vedere una trasmissione e che fa siti per trasmettere video gratuiti di m***a (vedi il sito di Forum)…

Posted in Fatti italiani, Tecnologia | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , , , , | Leave a Comment »

Le simpatiche avventure di un cagnolino chiamato ALF

Posted by mika29 su 10/12/2008

Da questo post si vede che sono proprio vecchio…

Ieri stavo ascoltando Deejay Chiama Italia su Radio Deejay, ad un certo punto Linus inizia a parlare di un cane incontrato mentre correva con dei suoi amici (la storia intera la poteta scaricare dal podcast “Casa Linetti: Cuori infranti”) a cui viene dato il nome Alf, come il personaggio di una serie televisiva anni ’90.

Dopo aver pensato ad Alf tutto il giorno mi è venuta un illuminazione: alf

Si…era lui…il simpatico cane (anche se a vederlo non sembra proprio) che era atterrato sulla Terra e che era tenuto nascosto dalla famiglia Tanner, e che adorava mangiare gatti. E da li ricordi a quando ero bambino e non mi perdevo una puntata in televisione…

Bei tempi andati, quasi quasi sto pensando di scaricarlo da eMule…
E’ vero che è illegale ma ditemi voi se si trovano in giro delle cassette del telefilm, speriamo di trovarle su internet…

Per non farvi mancare niente un video delle mirabolanti geste del mitico Alf…

Posted in Divertimento, Vario | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , , , | Leave a Comment »

Che bel computer…paghiamo il canone RAI

Posted by mika29 su 24/09/2008

Fra pochi mesi potremmo decidere di andare in un negozio di computer per acquistarne uno nuovo. Facciamo il nostro acquisto (magari togliendo i soldi della licenza Windows) e di uscire dal negozio con questo scontrino:

oggetto1   Notebook PincoPallino X1240      799 euro

oggetto2   Mancata licenza Windows Vista    -199 euro

oggetto3   Canone RAI                                  110 euro

Non avete sbagliato a leggere, l’ultimo articolo è proprio il canone Rai, come quello sulla televisione…

L’intenzione infatti sembra essere questa, dopo il canone Rai sulle televisioni (mascherato come “Tassa per il possesso di un televisore”) sembra essere arrivata l’ora di applicare questa tassa anche sui computer.

Infatti la tassa che sostituisce il canone Rai va pagata per tutti i dispositivi dotati di schermo su cui vengono visualizzate le immagini…quindi il computer ne fa parte.

Quello che mi fa sorridere è che questa idea di mettere il canone sui computer viene pochi mesi dopo che è iniziata (grazie alle Olimpiadi di Pechino) la scalata della Rai sul web grazie alla sua pagina internet dove si possono vedere in streaming gratuito i programmi (almeno in parte) che vengono trasmessi anche sulla televisione. Semplice casualità…

Ma la tassa non si ferma solo sui computer o televisori…lo schermo è presente anche su videofonini, smartphone, palmari e anche i videocitofoni. Non sto scherzando, la tassa dovrebbe (almeno per legge) essere applicata anche sui videocitofoni.

Va be…noi siamo italiani, almeno  i turisti possono venire in vacanza e vedere la Rai gratuitamente (chissà per vedere cosa, ad Agosto venivano messe in onda delle trasmissioni degli anni ’90)…e invece no, anche i turisti, appena entrano in Italia e hanno con se un dispositivo in grado di vedere i video sono obbligati a pagare il canone, peccato che neanche in Rai sanno come applicare questa norma.

Io sono dell’idea che il canone Rai vada abolito (con la televisione di stato privatizzata) non perchè non sia giusto ma perchè vengono trasmessi film o fiction bruttissime e vengono pagati dei conduttori tv come Pupo un milione e mezzo di euro o vengono dati soldi con l'”Eredità” o con il “Treno dei desideri” grazie ai soldi di noi cittadini.

Se anche voi siete della mia idea andate sul sito dell’Aduc, dove in basso a sinistra, c’è un link per firmare la petizione contro il canone Rai…magari non cambierà niente, ma l’oceano non si muove se non inizia a cadere una goccia d’acqua.

Posted in Fatti italiani | Contrassegnato da tag: , , , , , , , | Leave a Comment »